Riassunto

Jeff Lemire torna a raccontare da autore completo con una storia in bianco e nero, con improvvisi sprazzi di colore, in cui un uomo misterioso si risveglia in un hotel, senza memoria di come ci sia arrivato, e deve scappare da misteriosi agenti-rana, aiutato da un ragazzino che sembra sapere molto più di quel che dice. Una storia che si fa via via più concreta, e che con delicatezza tocca uno dei temi più dolorosi che esistano in narrativa (e nella vita): quello della paura di morire, nell’imminenza della propria fine. Una prova d’autore magistrale.

Ordina per : Ex

L'Acchiapparane

(0)

Jeff Lemire torna a raccontare da autore completo con una storia in bianco e nero, con improvvisi sprazzi di colore, in cui un uomo misterioso si risveglia in un hotel, senza memoria di come ci sia arrivato, e deve scappare da misteriosi agenti-rana, aiutato da un ragazzino che sembra sapere molto più di quel che dice. Una storia che si fa via via più concreta, e che con delicatezza tocca uno dei temi più dolorosi che esistano in narrativa (e nella vita): quello della paura di morire, nell’imminenza della propria fine. Una prova d’autore magistrale.

0 opinioni della comunità

icon-comment Per poter dare la tua opinione devi aver effettuato il login